Migranti, Salvini: Conte ha svenduto confini per qualcos'altro

Pol

Roma, 20 set. (askanews) - "Non ci siamo. A settembre 2019, dal cambio del governo, gli sbarchi si sono triplicati. O non sono capaci o sono ipocriti. E anche stanotte altri arrivi, mi pare chiaro che Conte abbia svenduto i confini italiani in nome di qualcos'altro". È quanto affermato dal leader della Lega, Matteo Salvini, a margine della festa di Atreju, in corso di svolgimento all'Isola Tiberina.