Migranti: Salvini, 'Italia non può accogliere tutti, grazie a Papa per sue parole'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 nov. (Adnkronos) – “Grazie al Santo Padre per le parole di grande saggezza. L’Italia non può essere lasciata sola e non può accogliere tutti”. Lo dice il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, richiamando l’intervento di Papa Francesco sull’Unione Europea che 'deve prendere in mano una politica di collaborazione e di aiuto, non può lasciare a Cipro, alla Grecia, all’Italia e alla Spagna, la responsabilità di tutti i migranti che arrivano alle spiagge', richiama le parole del pontefice il vicepremier.