Migranti, Sassoli: Ue non solo luogo di approdo, anche di partenze

Sim

Roma, 25 ott. (askanews) - "L'Unione deve continuare ad accompagnare gli Stati membri nel loro tragitto, nella loro riflessione sui temi dell'accoglienza, ricordando che noi non siamo solo un luogo di approdo, ma anche di partenza": è quanto ha detto il presidente dell'europarlamento, David Sassoli, in un videomessaggio inviato alla Fondazione Migrantes in occasione della presentazione del "Rapporto Italiani nel Mondo". Un rapporto che evidenzia, ha aggiunto Sassoli, come "negli ultimi anni la mobilità degli italiani all'estero sia aumentata vertiginosamente e questo deve spingersi a interrogarci sulle nostre politiche e sulla retorica che giornalmente ascoltiamo, che rifiuta le parole di accoglienza, tolleranza, sebbene siano termini chiave della storia del popolo italiano". (Segue)