Migranti, "sbarchi dimezzati nel 2019"

(REUTERS/Antonio Parrinello)

Secondo i numeri forniti dal ministero dell'Interno, nel 2019 i migranti sbarcati sul territorio italiano sono stati la metà rispetto all'anno precedente.

GUARDA ANCHE: Migranti torturati in un centro detenzione in Libia


Nell'ultimo anno, rivelano i dati del Viminale, sono sbarcati nel nostro Paese 11.439 migranti cioè il 50,72% in meno rispetto al 2018 (quando ne sbarcarono 23.210). Il trend degli sbarchi si mostra una flessione: nel 2017 arrivarono infatti sulle coste dello Stivale 118.914 migranti, il 90,38% in più rispetto a quest'anno.

GUARDA ANCHE: Natale: guerre e migranti nel messaggio del Papa


Secondo il report su sbarchi e accoglienza, pubblicato sul sito del Ministero dell'Interno e aggiornato al 24 dicembre 2019, il maggior numero di migranti sbarcati in Italia sono stati quest'anno di nazionalità tunisina (2.654). Seguono i pachistani (1.180) e gli ivoriani (1.135). I minori stranieri non accompagnati sono stati 1.618, circa mille in meno rispetto al 2018 e 14mila rispetto al 2017.

LEGGI ANCHE: Migranti: Natale in mare per le Ong, diritto alla vita non va in vacanza