Migranti, sbarchi a raffica a Lampedusa: 215 approdati da stamattina

·1 minuto per la lettura

Sbarchi a raffica a Lampedusa, dove dopo la tregua di ieri, oggi sono ripresi a pieno ritmo gli approdi. Gli ultimi ad arrivare, intorno alle 14, sono stati 19 tunisini, tra cui 2 donne, recuperati all'isola dei conigli da una motovedetta della Guardia costiera. Poco prima al molo Favaloro erano giunti 24 tunisini, tra cui una donna, intercettati dai carabinieri. I migranti sono stati trasbordati sulla motovedetta dell'Arma e l'imbarcazione in legno di 10 metri su cui viaggiavano sequestrata. Si tratta del sesto e del quinto approdo da stamani. Poco prima, infatti, un barcone con 98 persone a bordo, tra cui 7 donne e 15 minori, di origine egiziana, tunisina e palestinese, è stato soccorso dalla Guardia di finanza. Una donna incinta è stata trasferita per accertamenti al Poliambulatorio di Lampedusa.

Intorno alle 13 sempre le Fiamme gialle avevano intercettato con 20 tunisini, tutti uomini. Mentre in mattinata sulla più grande delle Pelagie si erano registrati altri due approdi: un barchino con 15 migranti tunisini, tra cui una donna, e una carretta del mare con 39 persone, tra cui quattro donne. Per tutti, dopo un primo triage sanitario al molo Favaloro, è stato disposto il trasferimento nell'hotspot di contrada Imbriacola, che torna così a riempirsi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli