Migranti: Scalfarotto, 'muro in Ue per fermarli è proposta irricevibile'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 ott. (Adnkronos) – "I populismi hanno una caratteristica comune: elaborare proposte semplicistiche a problemi complessi. La richiesta di 13 stati europei di costruire un muro per fermare i migranti è giustamente irricevibile da parte dell’ Unione Europea: l’immigrazione è un problema complesso e la risposta non può essere il trumpismo di ritorno". Così il sottosegretario all'Interno, Ivan Scalfarotto di Iv, su twitter.

"Negare che questo fenomeno arrechi problemi è altrettanto populista: la strada deve essere quella di un sano bilanciamento fra cooperazione internazionale, contrasto all’illegalità, politiche di accoglienza strutturate, rispetto dei diritti umani, politiche di integrazione adeguate".

"Soprattutto, è necessario che l’Europa parli con una voce sola, superando il metodo di decisione intergovernativo e quindi il potere di veto dei singoli Stati e portando sotto il meccanismo comunitario la politica estera europea. Ricordando, soprattutto, che, Lampedusa come Lesbo, non sono solo terre di confine italiane o greche, ma europee".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli