**Migranti: Schinas, 'rimpatri fallimento in Ue, solo uno su tre rientra'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bruxelles, 27 apr. (AdnKronos) – – I rimpatri di migranti irregolari dall'Ue nei Paesi di origine sono "un fallimento", per diverse ragioni, tra cui la scarsa collaborazione dei Paesi di origine. "Nel 2019, su circa 500mila" persone che sono state formalmente espulse, "solo 142mila sono state effettivamente rimpatriate", quindi circa "un terzo" del totale. Lo sottolinea il vicepresidente della Commissione Europea Margaritis Schinas, in videoconferenza stampa a Bruxelles al termine del collegio dei commissari.