Migranti, Serracchiani: Orban pensi a casa sua

Dmo

Roma, 29 set. (askanews) - "Orban pensi a casa sua, alle procedure di infrazione contro l'Ungheria per le norme che mettono a rischio l'indipendenza della giustizia e la libertà della stampa. Finora ha fatto festa con i soldi degli europei e pure degli italiani, forse pensa di finanziare anche le sue guardie di frontiera con fondi europei o magari di farsi una marina alle spalle della Ue. Orban dovrebbe sapere cosa sono le ingerenze dei 'partiti fratelli': l'Italia è un grande Paese e queste parole sono ridicole". Lo ha detto la deputata Pd Debora Serracchiani (Pd) commentando le dichiarazioni del premier ungherese Viktor Orban, il quale oggi si è rivolto al primo ministro italiano Giuseppe Conte offrendo di assumersi "la protezione di alcune sezioni del confine italiano".