Migranti, sindaco Lampedusa unico italiano a Forum di Quito

Red/Nav

Roma, 26 gen. (askanews) - Salvatore Martello, primo cittadino di Lampedusa e Linosa, è stato l'unico sindaco italiano che ha partecipato al "Global Forum on Migration & Development", l'appuntamento delle Nazioni Unite che si è tenuto in Ecuador, a Quito, dal 20 al 24 gennaio. Martello è stato anche l'unico sindaco europeo ad intervenire all'incontro dedicato alle municipalità, che si è tenuto il 22 gennaio nell'ambito del Global Forum.

"Sono stati giorni intensi, ricchi di dibattiti ed approfondimenti sulla migrazione - dice Martello - e sul modo in cui i territori si confrontato con i tanti aspetti legati ai flussi migratori, aspetti che spesso restano ai margini della cronaca e del dibattito pubblico". Nel corso del suo intervento, Martello ha esposto fra l'altro il percorso del progetto comunitario "Snapshots from the Borders", che vede il comune di Lampedusa e Linosa nel ruolo di ente capofila.

A margine dei lavori del Global Forum, Martello è stato ricevuto dall'ambasciatrice italiana in Ecuador Caterina Bertolini, la quale ha anche promosso un incontro nella sede dell'ambasciata tra il sindaco ed i rappresentati della comunità italiana a Quito.

"Ringrazio l'ambasciatrice Bertolini per la sua cordialità e la sua attenzione nei confronti dell'esperienza di Lampedusa e, più in generale, dei diversi temi affrontati nel corso dei lavori del Forum", dice Martello.

Il sindaco di Lampedusa esprime anche il proprio ringraziamento a chi ha curato l'organizzazione dell'evento, ed al sindaco di Quito Jorge Yunda Machado "per il calore con cui ci ha accolto nella sua bellissima città".