Migranti, Tar Veneto: non retroattivo decreto sicurezza

Fdm

Venezia, 27 dic. (askanews) - Una sentenza del Tribunale amministrativo regionale del Veneto, pubblicata alla vigilia di Natale, stabilisce che non è retroattivo il decreto sicurezza per quanto riguarda l'abolizione del permesso di soggiorno. I migranti hanno diritto a mantenere la protezione umanitaria e l'accoglienza. I giudici hanno recepito il ricorso di un migrante, che poteva contare sulla protezione umanitaria prima del 5 ottobre 2018 e che si era visto negare l'accesso allo Sprar. Il 31 dicembre cesserà l'accoglienza per migliaia di migranti in protezione umanitaria