Migranti, Ue: Turchia deve rispettare gli impegni presi

Ihr

Roma, 28 feb. (askanews) - L'Unione europea si aspetta da Ankara il "rispetto degli impegni" presi nell'ambito del patto sui migranti concluso nel 2016. Lo ha dichiarato oggi la Commissione, reagendo alle dichiarazioni di un alto responsabile turco che ha minacciato di non bloccare più i migranti che desiderano raggiungere l'Europa.

"Dal nostro punto di vista, l'accordo è sempre valido e ci aspettiamo pertanto dalla Turchia che rispetti i suoi impegni", ha affermato un portavoce, Peter Stano, in un punto stampa quotidiano.

Ankara ha chiesto il sostegno della comunità internazionale dopo la morte di almeno 33 soldati turchi nei bombardamenti compiuti dalle forze di Damsco sostenute da Mosca. Per ottenere quest'appoggio, un alto funzionario turco ha brandito la minaccia di un nuovo flusso migratorio verso l'Europa. (Segue)