Migranti, Vaticano: mettere gli ultimi al primo posto

Ska

Città del Vaticano, 31 lug. (askanews) - La Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (GMMR), 29 settembre 2019, si avvicina e la campagna comunicativa della Sezione vaticana Migranti e Rifugiati continua.

Il tema "Non si tratta solo di migranti" questo mese è sviluppato nel sottotema "Si tratta di mettere gli ultimi al primo posto".

Il Santo Padre, durante la Santa Messa celebrata in occasione del VI anniversario della Sua visita a Lampedusa, ha pregato per gli "ultimi" che ogni giorno gridano al Signore, chiedendo di essere liberati dai mali che li affliggono.

I sotto temi trattati sono stati sinora "Si tratta anche delle nostre paure", "Si tratta della carità", "Si tratta della nostra umanità" e "Si tratta di non escludere nessuno".