Migranti, veglia di solidarietà per sostenere senatori a favore

Red/Nav

Roma, 1 ago. (askanews) - Nella notte a Viterbo c'è stata una veglia di solidarieta' per sostenere le senatrici ed i senatori che vogliono salvare le vite dei naufraghi, mentre il governo vorrebbe costringerli a votare un decreto illegale e immorale che - sabotando e perseguitando i soccorritori volontari che salvano vite umane nel Mediterraneo - provocherebbe la morte per annegamento di esseri umani innocenti in fuga dai lager libici, in fuga dalle guerre e dalla fame, in fuga dalle dittature e dalla schiavitù.

La veglia è stata promossa dal "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera". Nel corso della notte sono stati letti e commentati testi di Hannah Arendt, Mohandas Gandhi, Etty Hillesum, Martin Luther King, Primo Levi, Rosa Luxemburg, Nelson Mandela, Vandana Shiva, Tzvetan Todorov, Simone Weil.