Migranti, vice ministra Del Re: rafforzare meccanismi multilaterali -2-

Sim

Roma, 2 mar. (askanews) - La vice ministra Del Re ha poi citato la progressiva normalizzazione dei flussi migratori nel Mediterraneo centro-occidentale quale esempio virtuoso di cooperazione tra le due sponde del Mediterraneo.

"E' ora di rinforzare tale cooperazione, sia in mare che nei Paesi di origine e transito, creando le condizioni perché le persone non debbano lasciare i loro paesi in modo irregolare. L'Italia ha fatto e continuerà a fare la propria parte non solo con il Fondo per l'Africa (rinominato Fondo per le migrazioni), finanziato con 226 milioni di euro in tre anni, e tramite il sostegno al Trust Fund dell'Unione Europea per l'Africa, di cui siamo il secondo Paese contributore, ma anche puntando sulla valorizzazione delle diaspore africane in Italia, che fungono da ponte tra Paese di origine e Paese destinazione e da veicolo per lo sviluppo economico e sociale di entrambi".