##Mila, 16enne minacciata dopo insulti a Islam, spacca la Francia -4-

Mos

Roma, 1 feb. (askanews) - In pochi giorni la giustizia si muove. Vengono aperte due inchieste. Una su sua denuncia per le minacce e la diffusione dei dati, contro ignoti. L'altra contro di lei per "provocazione all'odio religioso". Ma quest'ultima viene rapidamente archiviata. "L'inchiesta ha dimostrato che le dichiarazioni diffuse, per quanto avessero un tono oltraggioso, avevano l'unico obiettivo di esprimere un'opinione personale rispetto alla religione, senza la volontà di provocare l'odio o lq violenza contro individui a causa della loro origine o della loro appartenenza a questa comunità di credenti", ha dichiarato il procuratore. (Segue)