Milan-Benevento 0-1: Iemmello per l'impresa delle Streghe

Vittoria di prestigio per il Benevento a San Siro: 1-0 al Milan grazie alla rete messa a segno nel primo tempo da Iemmello.

Quattro punti tra andata e ritorno, costringendo il Milan a due delle peggiori prestazioni della stagione: il Benevento di De Zerbi, virtualmente condannato alla retrocessione, centra la sua prima storica vittoria a San Siro, battendo i rossoneri 1-0 grazie al goal firmato nel primo tempo da Iemmello.

Gattuso, già privo dell’infortunato Calhanoglu, lascia a riposo Suso proponendo un Milan con un 4-4-2 imperniato sulla coppia André Silva-Cutrone. Scelta che si rivela da subito poco illuminata, perchè i rossoneri fanno fatica a costuire gioco, risultando prevedibili e poco incisivi. E alla prima palla buona il Benevento punisce i padroni di casa: è il 29’, l’imbucata di Viola è spettacolare e mette Iemmello a tu per tu con Donnarumma, trafitto con freddezza dal centravanti giallorosso. Il check del VAR serve solo a certificare l’imprevedibile rete del vantaggio degli ospiti. Un goal che gela San Siro e che provoca una blanda e confusione reazione dei rossoneri, incapaci di impensierire seriamente Puggioni.

Ad inizio ripresa Gattuso sceglie allora il correttivo più scontato: dentro Suso, fuori Borini, si torna al 4-3-3 con Cutrone più largo a sinistra. Ma la serata sembra stregata per il Diavolo, fermato dalla traversa al 60’ sul bolide di Kessié. La seconda mossa di Gattuso è Kalinic al posto di un impalpabile André Silva ma la palla giusta per il pareggio ce l’ha Cutrone, che grazia Puggioni di testa.

Il Benevento resta in 10 nel finale per l’espulsione di Diabaté (gomitata ai danni di Bonucci) ma la squadra di De Zerbi si difende con ordine e carattere, senza concedere al Milan grosse palle goal. Al triplice fischio finale i fisch

I GOAL

29’ IEMMELLO 0-1 - Geniale verticalizzazione con l’esterno di Viola, Iemmello scappa sulla linea del fuorigioco ed infila Donnarumma.

I MIGLIORI

MILAN – ZAPATA

Quando è in fiducia è un difensore di altissimo profilo ma se stacca la spina son guai: esce probabilmente fuori tempo sul goal di Iemmello, ma è tra i pochi a salvarsi in casa rossonera.

BENEVENTO – VIOLA

L’assist per il goal di Iemmello è da applausi, aggiunge alla sua prova anche una buone dose di agonismo.

I PEGGIORI

MILAN – ANDRE SILVA

Spreca la chance concessagli da Gattuso con una prestazione preoccupantemente abulica.

BENEVENTO – DIABATE’

Resta in campo 18 minuti, il tempo di rimediare un giallo e un rosso diretto per una gomitata ai danni di Bonucci.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità