Milan, futuro di Pioli in bilico: senza coppe europee sarà addio?

Niccolò Mariotto

Futuro ancora tutto da scrivere per Stefano Pioli. Il tecnico del Milan, subentrato all'esonerato Marco Giampaolo lo scorso ottobre, non sa ancora con certezza che ne sarà di lui in vista della prossima stagione.

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN-SPAL

Con il suo avvento sulla panchina rossonera il Milan ha senza dubbio rialzato la testa dopo una prima parte di stagione davvero deludente e sotto le aspettative ma per garantirsi la conferma in vista del prossimo anno la strada è ancora lunga e soprattutto in salita. Il futuro di Pioli a Milano è strettamente legato ai risultati del campo e allo stato attuale delle cose la situazione non è così rosea: dopo 26 giornate di campionato il Diavolo si trova al settimo posto in classifica fuori dalla zona che garantisce per lo meno un posto in Europa League e anche in Coppa Italia (obiettivo dichiarato del club per questa stagione) la situazione non è migliore con la squadra con più di un piede fuori dalla competizione dopo l'1-1 contro la Juve nella semifinale di andata.



Per fortuna di Pioli però la stagione è ancora lunga (sempre che riparta) e c'è tutto il tempo per rimediare e concluderla al meglio. Appare però abbastanza chiaro che se il Milan non riuscirà a centrare la qualificazione alle coppe europee piazzandosi tra le prime sei squadre in campionato o vincendo la Coppa Italia il suo futuro sarà quasi sicuramente lontano da Milano.



Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!