Milan, Ibrahimovic torna in Svezia

Zlatan Ibrahimovic ha deciso di tornare in Svezia dopo l'infortunio al muscolo soleo del polpaccio destro rimediato nell'allenamento di lunedì a Milanello. L'attaccante del Milan è partito nel pomeriggio di mercoledì dall'aeroporto di Linate per tornare in patria, dove aveva passato gli oltre due mesi di stop a causa della pandemia. Lo riporta Sky.

L'attaccante di Malmoe, che preferisce trascorrere il periodo di recupero insieme a moglie e figli, rimasti in Scandinavia, tornerà in Italia la prossima settimana, quando dovrà sottoporsi a un nuovo consulto medico (non ci sarà bisogno di una nuova quarantena).

Gli esami hanno comunque tranquillizzato il giocatore e lo staff sanitario, che temevano problemi al tendine d'Achille poi scongiurati. Lo svedese dovrebbe tornare a disposizione di Stefano Pioli tra circa un mese: in mattinata era nel centro sportivo per iniziare la fase di recupero in palestra, con terapie studiate su misura e che continuerà in Svezia.