Milan, non solo Gigio: i rossoneri valutano anche il rinnovo di contratto di Antonio Donnarumma

Niccolò Mariotto

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!

Futuro ancora tutto da scrivere per Antonio Donnarumma. Il portiere del Milan proprio come il fratello minore Gianluigi ha il contratto in scadenza nel 2021 e per il momento non si sa ancora con certezza che ne sarà di lui in vista del futuro.

Antonio Donnarumma

L'estremo difensore, tornato in rossonero nell'estate del 2017 dopo aver vagato per anni in giro per l'Italia tra prestiti e cessioni varie, ha accettato il ruolo di terzo portiere alle spalle del fratello e del suo vice Begovic e quando è stato chiamato in causa (come pochi giorni fa in Coppa Italia contro la SPAL) ha sempre compiuto il proprio dovere egregiamente. Il Milan è contento di lui e lui è contento di vestire il rossonero: tutto lascia quindi prevedere che le parti possano trovare facilmente un accordo per il rinnovo.


A differenza di suo fratello la cui trattativa per il rinnovo di contratto è ferma ad un punto morto a causa delle eccessive richieste economiche del suo agente Raiola, per Antonio Donnarumma il rinnovo potrebbe essere una semplice formalità: il Milan potrebbe avviare una trattativa a sé e blindare il portiere.