Milan, Pioli: "Europa League importante, dobbiamo vincere. Ibrahimovic sta bene"

Alessio Eremita
·2 minuto per la lettura

Il tecnico del Milan Stefano Pioli è intervenuto alla vigilia del match contro il Celtic, valevole per la prima giornata della fase a gironi di Europa League.

EUROPA LEAGUE - "Il nostro percorso è iniziato l'anno scorso, si parla troppo di partite di svolta ma per noi sono tutte importanti. Il derby sapevamo che sarebbe stata ancora più importante, ci dà consapevolezza e fiducia. L'Europa League è una competizione importante, il girone è equilibrato. Abbiamo fatto tanto per superare i preliminari e arrivare alla fase a gironi. Adesso vogliamo arrivare fino alla fine. Il derby ci ha portato via tante energie mentali e fisiche all'inizio di un periodo fitto d'impegni".

DALOT E HAUGE - "Si sono inseriti bene, hanno qualità, sono disponibili e anche pronti per giocare".

CALHANOGLU - "Hakan ha avuto questo problema alla caviglia che valuteremo giorno per giorno. Dispiace che si sia infortunato ma ho la fortuna di avere tanti giocatori, anche con caratteristiche diverse. Manderò in campo una formazione competitiva, gli stop fanno parte del gioco".

IBRAHIMOVIC - "La squadra sta bene, perché è la testa che comanda le gambe. Zlatan sta bene, così come i suoi compagni. E deciderò la formazione domani mattina".

Jonathan Moscrop/Getty Images
Jonathan Moscrop/Getty Images

FORMAZIONE - “Come sempre, in questo periodo, avremo il blocco di tre settimane con tante partite ravvicinate e competitive. Schiererò giocatori pronti mentalmente e fisicamente, perché l’avversario vorrà partire forte a sua volta all’esordio nel girone di Europa League, oltre ad avere caratteristiche di intensità fisica”.

CENTROCAMPO A TRE - “Mi reputo un allenatore elastico e penso che sia importante mettere i giocatori giusti al posto giusto. Abbiamo trovato un equilibrio con questo sistema di gioco, ma questo non vuol dire che siamo preclusi ad altre situazioni".

OBIETTIVI - "Credo sia normale che ci siano aspettative su di noi, indossiamo una maglia gloriosa, dobbiamo reggere la pressione ed essere soddisfatti. Dobbiamo giocare sempre per cercare di vincere, le partite presentano sempre difficoltà ma dobbiamo sapere di avere le qualità per poter vincere. Dobbiamo lavorare di squadra, così avremo più possibilità di portare a casa un risultato positivo".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.