Milan-Suso, addio ad un passo: vicino l'accordo con un club spagnolo

Omar Abo Arab

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!

In casa Milan c'è fiducia per il prosieguo del campionato dopo l'ennesima vittoria (la quarta consecutiva) oltre che sul futuro. Ma l'avvenire passa anche dal mercato: con la sessione invernale di gennaio agli sgoccioli, infatti, stanno arrivando accelerate decisive su operazioni messe in piedi da tempo.

Fernandez Suso,Andrea Conti


E in uscita c'è sempre Suso. Il decisivo gol alla Spal su punizione che regalò, oltre ai tre punti, la prima vittoria dell'era Stefano Pioli sarebbe potuto diventare un nuovo inizio con la maglia rossonera per il funambolico spagnolo ex Liverpool e Genoa. Quella rete, invece, è destinata rimanere il classico canto del cigno, l'ultimo sussulto di Suso con il Milan.

Monchi

Nonostante tante, troppe, prestazioni al limite dell'imbarazzante, l'interesse sull'esterno è sempre rimasto alto. In Italia ci ha sempre pensato la Roma, ma l'operazione (sia in estate che in questo gennaio) non si è mai concretizzata per la richiesta rossonera di inserire Cengiz Under nello scambio. All'estero, invece, c'è il Siviglia di Monchi, vecchia conoscenza del campionato italiano, che prosegue il pressing su Boban e Maldini: per Suso l'ex Roma avrebbe messo sul piatto un prestito con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni, mentre la richiesta dei rossoneri è ferma a 25. L'accordo è però vicino, perchè a 20 l'affare si può chiudere: il Milan ha fretta e vuole cedere subito Suso, in modo da investire il ricavato su un altro centrocampista.