Milano, è morto il pregiudiato colpito in agguato a Buccinasco

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 11 ott. (askanews) - Non ce l'ha fatta il 63enne pregiudicato siciliano Paolo Salvaggio, ferito a colpi di pistola questa mattina a Buccinasco, nell'hinterland di Milano. Secondo una primissima ricostruzione, questa mattina intorno alle 10 l'uomo è stato vittima di un vero e proprio agguato: mentre stava percorrendo via della Costituzione in sella ad una bicicletta, sarebbe infatti stato affiancato da due uomini a bordo di uno potente scooter, uno dei quali gli avrebbe esploso contro diversi colpi di pistola che lo hanno raggiunto alla testa, al viso e al torace. Trasportato in codice rosso all'ospedale di Rozzano (Milano) in condizioni disperate, è morto poco dopo il suo arrivo.

Salvaggio, con precedenti per droga, era attualmente sottoposto agli arresti domiciliari con permesso di uscita dalle 10 alle 12.

Sul posto sono in corso i rilievi e gli accertamenti da parte del personale della Scientifica dell'Arma e dai carabinieri della Compagnia di Buccinasci e del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Milano che stanno conducendo le indagini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli