Omicidio Milano, uccide il padre e chiama i carabinieri: arrestato

(Adnkronos) - E' stato arrestato per omicidio aggravato e vilipendio di cadavere il 19enne che questa mattina a Sesto San Giovanni ha chiamato il 112 riferendo di aver ucciso suo padre. Arrivati nell'appartamento, in un condominio del centro cittadino, i carabinieri hanno ritrovato nella camera da letto il cadavere dell'uomo – un 58enne, impiegato – mutilato e sezionato in più parti.

Il figlio, uno studente, soffre di problemi psichici ed è in cura presso il Centro psico sociale del Comune dell'hinterland milanese. Una volta condotto negli uffici della compagnia carabinieri e medicato per una ferita da taglio superficiale alla mano destra, il 19enne, interrogato dal pm della Procura di Monza, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Al termine delle formalità di rito - fanno sapere i carabinieri - sarà condotto nel carcere di Monza, dove resterà a disposizione dell'autorità giudiziaria. Nell’appartamento sono in corso gli accertamenti tecnici – condotti dal personale specializzato del Comando provinciale di Milano – finalizzati a ricostruire la dinamica dell’omicidio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli