Milano, 24enne arrestata per tentato omicidio in Centrale

Alp

Milano, 25 nov. (askanews) - Una cittadina serba di 24 anni è stata arrestata dalla Polfer in stazione Centrale a Milano, con l'accusa di tentato omicidio. Lo ha riferito la polizia, spiegando che i poliziotti sono intervenuti nel mezzanino in piazza IV Novembre attirati da delle urla e hanno trovato una donna riversa a terra con la testa sanguinante soccorsa da una guardia giurata. Sul posto gli agenti hanno bloccato la 24enne che avrebbe colpito la vittima con "una simil chiave inglese".

Negli stessi istanti, un'altra donna si era rivolta al posto Polfer chiedendo aiuto per la ragazza ferita. I poliziotti hanno quindi ricostruito che inizialmente le due donne erano state aggredite da un uomo nella zona di Galleria delle Carrozze, e poi nel mezzanino dalla 24enne davanti a diversi testimoni. L'aggressione sarebbe avvenuta nell'ambito di uno scontro per il "controllo della piazza" della stazione tra gruppi di nomadi.

Sempre in Centrale, la polizia ferroviaria ha anche arrestato per furto aggravato in concorso due cittadine bosniache di 22 e di 36 anni, sorprese a derubare una turista straniera in metropolitana. Sempre secondo quanto spiegato dalla questura del capoluogo lombardo, le due si sono poste davanti e dietro la vittima e le hanno preso il portafogli dalla borsa. Appena scese sulla banchina, sono state però bloccate con la refurtiva dai poliziotti che le seguivano.