Milano, 25enne aggredito da 10 ragazzi mentre passeggia col compagno

Gtu

Roma, 29 dic. (askanews) - Un 25enne è stato aggredito da un gruppo di dieci ragazzi mentre passeggiava con il compagno vicino Porta ticinese, una delle zone più note della movida milanese. Il giovane, colpito a bottigliate, è finito in ospedale e ha denunciato l'aggressione omofoba alla polizia locale, che sta conducendo le indagini, ascoltando testimoni e visionando le telecamere di sorveglianza. Il 25enne, si è anche rivolto all'associazione Giustitalia che lo assiste.

Nella notte tra sabato e domenica, il 25enne, che abita a Milano per lavoro, stava passeggiando vicino Porta Ticinese, mano nella mano con il suo compagno, quando - ha raccontato alla polizia locale - almeno una decina di ragazzi, che erano all'esterno di un locale, forse ubriachi, hanno iniziato a insultare la coppia; poi dalle offese l'aggressione: hanno iniziato a lanciare bottiglie. Il 25enne è stato colpito alla testa ed al torace. Mentre i dieci aggressori sono scappati.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della municipale in servizio di controllo alle Colonne di san Lorenzo, e un'ambulanza 118 che ha trasportato il giovane in ospedale.

Il ragazzo ha fatto sapere, tramite l'Associazione Giustitalia che lo assiste, che "chiederà i danni agli aggressori, é vergognoso che possano accadere episodi omofobi del genere".