Milano, 28enne accoltella i genitori in casa

·1 minuto per la lettura

Un 28enne di nazionalità italiana è stato fermato dai carabinieri nel Milanese con l'accusa di aver aggredito e accoltellato, per cause in corso di accertamento, i genitori conviventi (il padre 83enne e la madre 63enne, entrambi italiani). I fatti risalgono a questa mattina alle 8.00 circa ad Opera in via Cefalonia, quando il 28enne, soggetto psichiatrico in cura al pronto soccorso di Rozzano, ha aggredito padre e madre.

L’uomo, uscito dall’abitazione, è poi rimasto coinvolto in un incidente stradale con un'altra auto ed è stato trasportato presso l’ospedale 'San Paolo' di Milano per le cure del caso. Sul posto è intervenuta la stazione carabinieri di Opera allertata da personale del 118. L'83enne è stato trasportato presso il Policlinico di Milano, mentre la 63enne presso l’ospedale Humanitas di Rozzano, entrambi in codice rosso, in pericolo di vita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli