Milano, 3,9 milioni per nuovi lavori nell’Arena Gianni Brera

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 10 apr. (askanews) - L'Arena civica Gianni Brera di Milano è pronta a un nuovo restyling per migliorare l'idoneità della struttura a ospitare manifestazioni e competizioni sportive di livello nazionale e internazionale. La Giunta del comune di Milano ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per un nuovo intervento di riqualificazione che riguarderà spogliatoi, tribuna stampa e impianto Wi-Fi. L'importo stimato per i lavori è di 3,9 milioni di euro.

"Dopo i recenti interventi di ristrutturazione realizzati in sinergia con la Federazione internazionale di Atletica leggera per un funzionale utilizzo agonistico - ha detto l'assessore allo Sport Roberta Guaineri -, che hanno adeguato e migliorato le caratteristiche di tutta l'area dedicata alle attività sportive, grazie alla nuova pista di atletica, al nuovo asset delle piattaforme e al nuovo campo da calcio, ora è il turno di riqualificare anche le parti della struttura adibite ad ospitare gli atleti e gli operatori media. Un passo importante che consentirà all'impianto storico della nostra città di ritornare a essere un punto di riferimento per l'atletica leggera a livello internazionale".

Nel dettaglio Palazzo Marino fa sapere che i lavori, di importo stimato complessivamente in 3,9 milioni di euro, riguarderanno la riqualificazione edile e impiantistica degli spogliatoi a oggi esistenti (circa 1.400 m2), la fornitura e posa di un nuovo impianto Wi-Fi al servizio delle aree interne ed esterne del complesso, e la fornitura e posa di una nuova tribuna stampa coperta.