Milano, 46 provvedimenti anti-spaccio nella stazione di San Donato

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 gen. (askanews) - Il questore di Milano, Giuseppe Petronzi, ha emesso 40 fogli di via obbligatori e 6 avvisi orali nei confronti di 26 cittadini italiani e 14 stranieri, tutti con precedenti penali o di polizia per reati contro il patrimonio e stupefacenti, perlopiù provenienti dalle province confinanti, che frequentano abitualmente la stazione ferroviaria di San Donato Milanese per procurarsi e consumare stupefacenti. Lo ha reso noto la stessa questura, spiegando che i 46 soggetti sono stati identificati mentre si drogavano all'interno della stazione dai poliziotti della Divisione Anticrimine e dai carabinieri della Stazione di San Donato.

Al momento della notifica del foglio di via obbligatorio, i destinatari dei provvedimenti verranno rimpatriati presso i comuni di residenza e sarà fatto loro divieto di rientrare nel comune di San Donato Milanese per un periodo che varia da uno a tre anni. Ai soggetti colpiti dall'avviso orale, inoltre, "verrà intimato di tenere una condotta di vita conforme alla legge, pena più gravi conseguenze".