Milano, al S.Paolo nuova terapia intensiva e nuova scintigrafia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 mag. (askanews) - L'Ospedale San Paolo di Milano da oggi ha un nuovo reparto di Rianimazione e una nuova tomoscintigrafia con Sistema SPECT/TC (Single Photon Emission Computed Tomography) nel reparto di Medicina Nucleare. Entrambi sono stati inaugurati dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, insieme alla vice presidente e assessore al Welfare Letizia Moratti, al direttore generale dell'ospedale, Matteo Stocco; a quello dell'Ats di Milano, Walter Bergamaschi e al rettore dell'Università Statale di Milano, Elio Franzini. La nuova tomoscintigrafia della Medicina Nucleare, attraverso un nuovo sistema di acquisizione delle immagini, consente un trattamento personalizzato di tumori ad oggi eseguito in pochissimi centri regionali e non.

"Potenziare la rianimazione in un ospedale come il San Paolo che tanto ha contribuito nella lotta al Covid - ha scritto in una nota il presidente - è un passo molto significativo e conferma l'impegno della Regione per il potenziamento dell'offerta delle strutture sanitarie regionali, in particolare verso quei reparti che più sono stati impegnati nella pandemia. Desidero dunque ringraziare tutti i medici, gli infermieri e il personale sanitario per il grandissimo livello di attenzione e cura che hanno sempre garantito. È un'ulteriore testimonianza che abbiamo il capitale umano migliore in assoluto; le nuove tecnologie inaugurate consentiranno loro di lavorare in un modo ancora migliore".

La Regione, ha proseguito, "investe anche in termini di innovazione e avanguardia dei macchinari e della strumentazione per rispondere più efficacemente ai bisogni di cura dei cittadini lombardi". "Lo stop di cantieri a causa della pandemia - ha sottolineato Fontana - non ha impedito quindi al nostro Sistema Sanitario di evolvere per il meglio. Segno di un sistema che resiste, reagisce e cresce, consentendoci di guardare al futuro con grande fiducia". L'Ospedale San Paolo, ha osservato infine, "ha fornito un aiuto concreto al territorio nel pieno dell'emergenza, lo stesso farà nel contribuire a realizzare la sanità del futuro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli