Milano, al via rilascio certificati anagrafici in cartolibrerie

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 set. (askanews) - Le cartolibrerie diventano nuovi sportelli di quartiere per il rilascio di certificati anagrafici. È stata infatti firmata una convenzione tra il Comune di Milano e l'Associazione Cartolibrai (Confcommercio Milano) che consentirà alle cartolibrerie presenti sul territorio di rilasciare certificati anagrafici. In questa prima fase i negozi aderenti sono 17, di diversi quartieri della città, e offriranno ai cittadini la possibilità di richiedere uno dei 14 certificati anagrafici disponibili, al costo massimo di 2 euro.

I cartolibrai aderenti potranno rilasciare i certificati: Contestuale (Nascita, Residenza, Cittadinanza, Esistenza in vita), Contestuale Aire, Contestuale e stato di famiglia, Cittadinanza, Convivenza di fatto, Esistenza in vita, Matrimonio, Morte, Nascita, Residenza, Stato di famiglia, Stato libero, Unione civile, Certificato di Contratto di Convivenza.

"Il servizio di rilascio certificati fuori dalle sedi anagrafiche tradizionali sta diventando una pratica sempre più consolidata e capillare grazie alla collaborazione con le importanti realtà locali presenti sul territorio - commenta l'assessora alla Trasformazione digitale e Servizi Civici, Roberta Cocco -. Siamo partiti nel 2020 con le edicole, nei primi mesi del 2021 abbiamo dato il via alla convenzione con i tabaccai e ora aggiungiamo 17 cartolibrerie: il risultato sono centinaia di presidi fisici in tutti i quartieri per una città davvero a 15 minuti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli