Milano, alla Bicocca prove di nuove pratiche pedagogiche... -2-

Red-Asa

Milano, 23 set. (askanews) - La sede dello spin off è in piazza dell'Ateneo Nuovo 1 e presidente e legale rappresentante è Susanna Mantovani, professore onorario di Pedagogia del dipartimento di Scienze umane dell'Università Milano-Bicocca e responsabile scientifico delle due strutture educative. Amministratore Delegato è Sara Mariazzi, presidente di Genera. "Bambini Bicocca" avrà la funzione anche di laboratorio di formazione degli operatori dei servizi educativi per l'infanzia e sarà sede di tirocinio per i futuri educatori e insegnanti.

Le attività di ricerca e le buone pratiche promosse o, se già in essere, ampliate da questo progetto riguarderanno gli ambiti della scienza, della natura, della robotica educativa. Saranno avviate sperimentazioni sull'introduzione dell'inglese in stretto collegamento con le altre attività e in particolare con quelle musicali, su modelli innovativi di formazione. Allo studio anche nuovi ambienti di apprendimento inclusivi, modelli gestionali e di welfare aziendale.

L'asilo nido "Bambini Bicocca" esiste dal 2005 ed è convenzionato con il Comune di Milano che ha dato in concessione all'Università lo stabile di via Giolli nel quale, oltre al nido, vengono condotte altre attività didattiche dell'ateneo, dalla formazione degli operatori dei servizi educativi per l'infanzia ai tirocini per i futuri educatori. Può accogliere 64 bambini dai 3 mesi ai 3 anni ed è il nido interaziendale di Milano-Bicocca in collaborazione con Pirelli e Prometeon. I dipendenti possono usufruire di una riduzione sulle rette. Al Comune è riservato un terzo dei posti, per i bambini del quartiere. Fino a oggi è stato gestito da un Consorzio.

La scuola dell'infanzia, aperta nel 2017, è attiva nell'edificio di piazza dei Daini, in concessione dal Comune di Milano. In questi anni Bicocca ha promosso la Rete dei nidi universitari ed è stata spesso interpellata per consulenza da altre sedi. In occasione del Ventennale dell'ateneo, nell'ottobre scorso, è stato organizzato il quarto incontro della Rete. Lo scorso giugno la scuola dell'infanzia ha ottenuto dal Ministero all'Istruzione università e ricerca la parità scolastica per le due sezioni che saranno attivate nell'anno scolastico 2019-20.