Milano, anche il Mudec punta sull'offerta multimediale e social

Lme

Milano, 16 mar. (askanews) - Anche il Mudec di Milano punta sull'offerta multimediale nei giorni di chiusura forzata per l'emergenza Coronavirus. "Come tutti i musei d'Italia - si legge in una nota - anche il Mudec dovuto chiudere momentaneamente al pubblico la sua Collezione Permanente e le sue mostre, in attesa di una nuova ordinanza da parte del Governo che possa finalmente farci ritornare alla normalità. Nel frattempo però il Museo delle Culture di Milano non si ferma, ed entra nelle case delle persone, per far loro compagnia".

Ogni giorno il Mudec sta offrendo attraverso i suoi canal social Facebook, Instagram e Twitter numerosi contenuti speciali. "Attraverso clip video, card animate, post divertenti, videointerviste e anteprime - aggiungono dal museo - raccontiamo i segreti della Collezione Permanente, i profili dei più grandi artisti ospitati nelle nostre mostre e le storie più emozionanti che hanno caratterizzato la vita del museo, le prossime mostre che il Mudec riserverà ai suoi visitatori e dedicheremo in settimana uno spazio Kids (vietato agli adulti!) in cui i più piccoli potranno cimentarsi in giochi e attività artistiche; vi suggeriremo ricette gourmet dal mondo con lo Chef Enrico Bartolini e molto altro ancora".