Milano, De Angelis: sondaggi? Sala non esulti, noi fiduciosi

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 set. (askanews) - "I sondaggi sono utili e importanti, anche perché ci spingono a rimboccarci ancor più le maniche nel proporre con forza le nostre idee. Luca Bernardo lo sta facendo molto bene in mezzo alla gente. Questo lavoro, insieme a tutti i candidati delle liste che lo sostengono, darà frutto". E' quanto ha dichiarato Franco De Angelis, candidato repubblicano nella Lista civica unica Bernardo sindaco alle Comunali di Milano, commentando il sondaggio di Nando Pagnoncelli diffuso oggi che vede l'attuale sindaco Giuseppe Sala in testa con il 49,5%, lo sfidante di centrodestra Bernardo al 34,9% e la candidata del M5s, Lidia Pavone, al 6,4%.

"Mancano ancora molti giorni al voto e i conti veri si faranno dopo il 3-4 ottobre, quindi andiamo avanti fiduciosi" ha proseguito De Angelis, sottolineando che "dai sondaggi emerge l'incognita dell'astensionismo" e invitando Sala a "non entusiasmarsi troppo per i numeri dei sondaggi", e "gli alleati a non preoccuparsi troppo: andiamo avanti a lavorare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli