Milano, approvato manifesto per innovazione ambienti educativi

Lme

Milano, 13 giu. (askanews) - Immaginare la scuola del futuro, pensando non solo all'innovazione delle metodologie della didattica, ma anche a come cambia l'organizzazione degli spazi all'interno degli edifici scolastici per adattarsi ai nuovi metodi e creare nuovi ambienti educativi. l'obiettivo del Manifesto di Milano, approvato dalla Giunta e che verr sottoscritto da Comune di Milano, Ufficio Scolastico Regionale, Indire e Assodidattica.

Il dibattito sugli spazi scolastici innovativi al centro delle politiche scolastiche, ma la grande maggioranza delle scuole sono costruite e vissute con una logica tradizionale, e quindi non adeguate alle esigenze delle pi avanzate sperimentazioni educative. Un ripensamento degli ambienti dell'apprendimento richiede invece il superamento dell'idea della scuola come insieme di ambienti chiusi - aule per la didattica frontale in primis - collegati da corridoi e atri adibiti a luoghi di passaggio. L'innovazione, per essere efficace, deve nascere dal confronto fra gli attori in gioco, attraverso percorsi di progettazione partecipata tra enti locali, istituzioni scolastiche, docenti, famiglie, centri di ricerca, universit, progettisti e mondo della produzione. Un metodo che potr e dovr sostenere la scuola in un momento delicato come quello attuale: ripensare gli spazi diventa ancora pi necessario per la ripresa di settembre, ma soprattutto per costruire un futuro che sia davvero innovativo.

A Milano attivo, proprio a questo scopo, un Tavolo tra i rappresentanti di diversi soggetti istituzionali per promuovere e sostenere la sfida al cambiamento degli ambienti di apprendimento. Un orientamento che in citt gi stato perseguito negli scorsi anni, con interventi pi o meno radicali, oltre che nella realizzazione della nuova scuola secondaria di I grado del Trotter, in una ventina di altre scuole della citt, attraverso l'allestimento di alcuni ambienti di apprendimento innovativi: Secondaria di I grado di via Gallarate 15, Primaria di via Gentilino 10/14, Primaria di via Martinengo 36, Primaria di via Palmieri 24, Primaria e Secondaria di I grado di via San Colombano 8, Primaria e Secondaria di I grado di via Pescarenico 2, Primaria di via Pestalozzi 13, Secondaria di I grado di via Quarenghi 14, Primaria di via Brunacci 2, Primaria di via Vigevano 19, Secondaria di I grado di via Colonna 42, Primaria di piazza Sicilia 2, Primaria di via Delle Ande 4, Primaria di via Saponaro 36/A, Secondaria di via Arcadia 24.