Milano, arrestato 32enne con 7 Kg di hashish in borsone da palestra

Asa
·1 minuto per la lettura

Milano, 26 mag. (askanews) - I poliziotti del Commissariato Scalo Romana hanno hanno arrestato ieri pomeriggio un 32enne, J.W., per detenzione e spaccio di stupefacenti. Gli agenti hanno perquisito la sua abitazione in via Gandino, in zona Famagosta, e all'interno della cantina e dentro un borsone da palestra hanno infatti trovato 69 panetti di hashish per un totale di circa 7 chilogrammi di stupefacente, pi due sacchi in cellophane contenenti 318 grammi di marijuana. Ieri pomeriggio gli agenti in motocicletta "Nibbio" dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, mentre transitavano per via Allori, in zona San Siro, hanno invece notato un 18enne italiano seduto a bordo di uno scooter, che alla vista dei poliziotti, con una mossa repentina, ha nascosto qualcosa nella tasca dei propri jeans con fare sospetto. Si trattava di 3 dosi di hashish, alle quali se ne sono aggiunte altre 7 della stessa sostanza che il 18enne nascondeva in un calzino messo a terra vicino allo scooter. La perquisizione dell'abitazione del giovane ha fatto rinvenire ulteriori 110 grammi di hashish, 4 coltelli, di cui 3 a serramanico con tracce di sostanza stupefacente sulla lama, e un proiettile calibro 9x17: il 18enne stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti.