Milano, arrestato agricoltore: aveva 960 grammi di marijuana

Mch

Milano, 20 feb. (askanews) - Un italiano di 43 anni è stato arrestato dai carabinieri di Garbagnate (Milano), accusato di detenzione e spaccio di stupefacenti. Le manette sono scattate dopo un controllo nell'azienda agricola a lui intestata a Rovello Porro, in provincia di Como: all'interno aveva buste e barattolini sigillati con l'insegna cannabis light che contenevano in realtà sostanza stupefacente vera e 100mila euro in contanti in 10 mazzette nascoste in un bidone. In tasca l'uomo aveva con sé altri 4.100 euro. Nel blitz sono stati sequestrati 960 grammi di marijuana, 16 grammi di hashish e sono stati trovati una bilancia di precisione e una macchina per il sottovuoto.