Milano, Atm: 1.200 corse aggiuntive, 800 per i soli studenti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 dic. (askanews) - 1.200 corse aggiuntive su tutta la rete, 800 dedicate agli studenti. In vista della ripartenza del 7 gennaio con la riapertura delle scuole superiori e delle altre attività, Atm ha pianificato su Milano ulteriori potenziamenti per far fronte all'aumento di passeggeri. Poiché i decreti del governo hanno confermato il limite del 50% della capacità di riempimento dei mezzi, per il direttore generale di Atm Arrigo Giana, che ha incontrato la stampa nella stazione di Milano Cadorna, "è indispensabile l'impegno di tutti per evitare situazioni di affollamento", a partire da un cambio di abitudini orarie nell'utilizzo dei mezzi pubblici. Secondo l'azienda, infatti, il limite del 50% è possibile solo abbattendo il picco dell'ora di punta. Per questo è stata lanciata la campagna "orari diversi per un obiettivo comune".

"Abbiamo incrementato il servizio al massimo delle potenzialità - ha aggiunto Giana - ma rispettare il limite così stringente del 50% di portata dei mezzi pubblici è possibile solo se tutti si atterranno al piano contenuto nel documento del tavolo istituzionale, vale a dire ricalibrando gli orari della città almeno fino al termine dell'emergenza sanitaria. L'offerta di trasporto pubblico, che comunque abbiamo rafforzato notevolmente, è per sua natura molto rigida perché legata al numero di mezzi disponibili e ai limiti dei sistemi di sicurezza in metropolitana. Abbiamo bisogno della collaborazione di tutti i clienti ai quali chiediamo di non utilizzare i mezzi nelle ore di punta se non necessario".

Giana, comunque, alla luce dei passi che il tavolo istituzione sta mettendo in campo, si è detto "ottimista" per la tenuta del sistema del trasporto pubblico milanese con l'inizio del nuovo anno.