Milano Autoclassica 2019, tante le chicche all'asta, anche Youngtimer

redazione@motor1.com (Eleonora Lilli)
Asta Wannenes

La selezione è molto ampia, dagli inediti disegni della Bugatti 252 alla Alfa Romeo nata da una scommessa con Marchionne

Eventi importanti dedicati all'auto storica, come Milano AutoClassica, sono l'occasione per ammirare esemplari unici altrimenti difficili da vedere. L'Asta di Wannenes del 23 novembre (dipartimento di Classic and Sportscars), in programma presso il pad. 22 della fiera di Milano, è una vera e propria celebrazione di oltre un secolo di automobilismo e mette in rassegna di tutto, dall'automobilia a vetture più uniche che rare.

Nei lotti ci sono, ad esempio, due inediti disegni tecnici di Giovanni Michelotti per la Bugatti 252, mai visti prima d'ora e, poi, gli amanti della classicità possono vedere dal vivo capitoli importanti della storia su quattro ruote come la Lancia Aprilia (45.000 - 55.000 euro), la Bianchi S9 Viareggio (30.000 - 40.000 euro) e la Lancia Ardea (15.000 - 20.000 euro), tutte provenienti da un'importante collezione privata torinese; nonché icone intramontabili come la Giulia 1300 Sprint e Spider (stimata intorno ai 42.000 - 55.000 euro), veri simboli dell'Italia degli Anni '50 e '60. Un'altra perla rara è la Ceirano-Junior De Dion del 1903 (stimata tra i 70.000 e i 90.000 euro), testimone di oltre un secolo di automobilismo.

Oltre un secolo di storia

Non bisogna essere clienti, basta essere appassionati, per apprezzare vetture come la Ferrari 12 cilindri e la Porsche Turbo degli Anni '90 (110.000 - 160.000 euro) che sono all'Asta, insieme all'Alfa Romeo Giulia Sprint verniciata d'origine nella rara tonalità di Grigio Milano e la Ferrari 308 GTB "Carter Secco" con meno di 23.000 km (80.000 - 100.000 euro).

L'Asta Wannenes a Milano AutoClassica 2019
L'Asta Wannenes a Milano AutoClassica 2019
L'Asta Wannenes a Milano AutoClassica 2019

Nel lotto principale, come abbiamo anticipato, c'è la bellissima ed unica Alfa Romeo 8C Competizione in colore Maserati Blu Notturno appartenuta ad un amico di Sergio Marchionne (stima 240.000 - 400.000 euro), ma anche la Jaguar XK120 OTS in allestimento da competizione e la ricercata E-Type Series I "Flat Floor" del 1961 (130.000 - 200.000 euro). Il centenario Zagato viene invece celebrato attraverso la Alfa Romeo SZ ES-30, famosa per la sua linea particolare e ricercata.

Appuntamento a Milano

Spazio anche alle Youngtimer e alle moto

Rivalutatesi moltissimo negli ultimi tre anni le Youngtimer sono tra le protagoniste dell'asta Wannenes a Milano Autoclassica. Ci sono, ad esempio, la Jaguar XJS V12 Convertibile, la Ferrari 456 GT, la BMW M3 E30 e la Porsche 993 Turbo.

Provenienti invece da un'importante collezione piemontese compaiono alcune moto tra cui la Guzzi Sport 15, la Gilera VTS Quattro Bulloni e la rara Sertum 250 VL, tutte in condizioni conservate e mai restaurate.