Milano, Bernardo: per Sala periferie sono spot elettorale

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 lug. (askanews) - "Credo che alla fine" per Sala le periferie "siano state solo un pensiero fuggevole, uno spot da campagna elettorale". Lo ha scritto in una nota il candidato sindaco di Milano per il centrodestra, Luca Bernardo, riferendosi al sindaco in carica e suo avversario, Giuseppe Sala, che cinque annifa aveva detto di avere "l'ossessione per le periferie".

"Ho visto cose inaccettabili - ha aggiunto a proposito di una sua visita ieri notte a Rogoredo - nel 2021 in una città come la nostra". Si tratta, ha proseguito, di una "realtà già a mia conoscenza di milanese che vive qui e di medico che per anni ha affrontato temi come il bullismo, le tossicodipendenze, etc. Insieme agli esponenti del Municipio 4 sono passato a salutare e ringraziare i volontari che operano fra la stazione di Rogoredo e le zone di spaccio. Non abbiamo voluto telecamere o fotografi, perché vogliamo ascoltare, raccogliere pareri, necessità. Le passerelle non sono nel nostro Dna".

"C'è un disagio giovanile sempre piu diffuso che va risolto con campagne educative fatte in sinergia con tutti gli attori del sociale, a partire dal mondo dell'associzionismo con cui lavoro da anni che è favoloso. Ma servono azioni vere per portare i ragazzi fuori dalla droga che a Rogoredo regna. Non rapide comparsate elettorali" ha ribadito Bernardo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli