Milano, BookCity porta la lettura nei quartieri meno favoriti

Lme
·1 minuto per la lettura

Milano, 31 lug. (askanews) - Ha preso il via BOOKCITY: LA LETTURA INTORNO, il progetto promosso dall'Associazione BookCity Milano e ideato con Fondazione Cariplo. L'iniziativa si basa sulla convinzione che la promozione della lettura e del libro, con azioni di prossimità nei quartieri meno favoriti e fornendo soprattutto ai più giovani gli strumenti necessari per leggere e interpretare senza distorsioni la realtà in cui viviamo, possa essere un veicolo di coesione e di valorizzazione di tutte le risorse presenti in queste aree. "Con LA LETTURA INTORNO BookCity si trasforma in un soggetto che opererà in modo continuativo per tutto l'anno, non solo nelle scuole, come già avviene, ma più diffusamente sull'intero territorio della città - dichiarano dal Comitato di indirizzo di BookCity Milano -, offrendo gli strumenti organizzativi per far dialogare i soggetti che operano direttamente sul territorio con la filiera del libro e per creare e valorizzare le più efficaci pratiche a sostegno della lettura. Rispetto a questo progetto assume grande rilievo l'appuntamento autunnale di BookCity Milano, che si terrà dall'11 al 15 novembre 2020. È già in corso un grande lavoro per rendere questa particolare edizione ancora più ricca, diversificata e innovativa, con l'obiettivo di consolidare e ampliare, nonostante le difficoltà poste dalla pandemia, il dialogo con tutte le componenti della società". Il piano d'intervento si propone di capitalizzare e mettere a disposizione l'esperienza e la metodologia già sperimentate con successo sul campo negli ultimi nove anni nell'organizzazione dell'evento autunnale di BookCity. Grazie a una struttura leggera e modulare fatta di professionisti, enti, organizzazioni, BookCity è infatti riuscita ad animare, coordinare e soprattutto coinvolgere nei molteplici eventi di lettura e di promozione del libro un'intera città.