Milano, allerta per busta sospetta in tribunale: erano escrementi

webinfo@adnkronos.com

Conteneva escrementi la busta destinata a un giudice civile del tribunale di Milano che è stata aperta e segnalata ai carabinieri nel primo pomeriggio, poco prima delle ore 15. Quando la busta, con mittente anonimo e con l’indicazione dell'articolo 2577 del codice civile (sul diritto d'autore), è arrivata sulla scrivania l’odore ha insospettito i presenti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e per precauzione un’ambulanza.  

La missiva presa in consegna dai militari è stata passata ai raggi x all’ingresso di Porta Vittoria dove si è e evidenziata la presenza all’interno della busta di un sacchetto in plastica con materiale organico. Sono in corso indagini da parte della procura.