Milano, candidato sindaco del centrodestra: il no di Vittorio Feltri

·2 minuto per la lettura
Milano
Milano

L’ex giornalista Vittorio Feltri ha recentemente rifiutato l’ipotesi di correre per la carica di sindaco di Milano in qualità di candidato del centrodestra.

Feltri rifiuta la candidatura a sindaco di Milano: “Non sarei capace”

Resta ancora avvolta nel mistero l’identità del candidato sindaco di Milano per la coalizione di centrodestra: la scelta, infatti, pareva dovesse ricadere su Vittorio Feltri ma l’ex giornalista ha prontamente smentito le voci in circolazione, affermando di non essere interessato a un simile ruolo.

A proposito di un’eventuale richiesta da parte del centrodestra per concorrere alle elezioni, Feltri ha spiegato: “La cosa mi solletica. Anzi, più che solleticarmi, mi lusinga. Però, sa: io non sarei capace di amministrare un condominio, figuriamoci Milano. Mi rendo conto di non essere la persona più adatta – e ha aggiunto –. Io non ho mai fatto una campagna elettorale in vita mia, non so come si faccia. Non sono mai stato nemmeno consigliere comunale. E, poi, oltre a fare campagna, bisogna anche vincere le elezioni. E, quando le vinci, lo stipendio lascia a desiderare”.

Feltri rifiuta la candidatura a sindaco di Milano, l’impegno di Salvini

Il nome del candidato sindaco di centrodestra per la città di Milano, quindi, continua a essere avvolto nel mistero.

Nel corso degli ultimi giorni, il leader della Lega, Matteo Salvini, aveva manifestato l’intenzione di portare a Palazzo Marino un cittadino afferente alla società civile.

La scelta, tuttavia, pare essersi incredibilmente complicata dopo il dietro front di Oscar di Montigny, l’amministratore delegato di Mediolanum considerato come il favorito del centrodestra per sostituire il sindaco uscente del PD Beppe Sala.

Per questo motivo, quindi, Matteo Salvini – al quale spetta il compito di individuare il candidato sindaco di Milano per la coalizione di centrodestra – si è recato nel capoluogo lombardo per affrontare in modo diretto la questione. Al momento, infatti, pare che il leader della Lega abbia già incontrato “un imprenditore del mondo sociale e un professore universitario”.

Pertanto, si attendono sviluppi già nel corso delle prossime ore.

Feltri rifiuta la candidatura a sindaco di Milano, la scelta della Lega

Il centrodestra ha affidato al leader della Lega, Matteo Salvini, la scelta del candidato da far concorrere per la posizione di sindaco di Milano, in vista delle prossime elezioni. Una simile decisione è stata presa dopo che il partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, ha selezionato Enrico Michetti come candidato sindaco di Roma destinato a rappresentare l’intera coalizione di centrodestra.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli