**Milano: candidato sindaco Goggi, 'tra cinque anni avra Pgt corretto, M6 e parcheggi'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 1 ott. (Adnkronos) – ''Ci sarà un piano dei servizi che rimedierà alle carenze del pgt che contrariamente a tutti quelli d'Italia, non ha vincolato aree per i servizi. Questo è da rimediare per evitare che vadano, come è già successo, fuori Milano. Saranno stati progettati il secondo passante e la M6 per unire Milano alla regione e alla città metropolitana e saranno in attuazione se si riuscirà a finanziarli. Ci saranno sicuramente più parcheggi di interscambio. Sarà in attuazione un piano dei parcheggi residenziali, ci sarà una rete di piste ciclabili in sicurezza, si cercherà di modificare il contratto di programma per gli scali ferroviari per fare un grande parco urbano e ci sarà sicuramente ancora San Siro.

Lo ha detto il candidato sindaco per le liste Socialisti di Milano e Milano liberale Giorgio Goggi, al confronto tra i 13 candidati sindaco di Milano realizzato dall'Adnkronos, https://www.adnkronos.com/speciali/elezioni_milano/ rispondendo alla domanda su come sarà la città tra cinque anni se diventerà sindaco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli