Milano: Carrefour, 'addolorati per nostro dipendente, siamo in contatto con famiglia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 27 ott. (Adnkronos) – "Siamo profondamente addolorati nell’apprendere del decesso di un nostro dipendente in seguito all’aggressione verificatasi oggi nell’Ipermercato Carrefour di Assago. Ci stringiamo attorno alla sua famiglia, con cui siamo in contatto per esprimere il nostro cordoglio". Lo scrive in una nota Christophe Rabatel, ceo di Carrefour Italia.

"Siamo vicini alle famiglie delle altre vittime coinvolte -aggiunge-. Da parte nostra siamo a completa disposizione delle autorità competenti e faremo tutto quanto sia nelle nostre facoltà per permettere loro di svolgere il loro lavoro e ricostruire la dinamica dell’accaduto. Episodi del genere non dovrebbero mai verificarsi in assoluto, soprattutto durante lo svolgimento del proprio lavoro".