Milano, in casa con oltre 6 kg tra marijuana e hashish: arrestato

fcz

Milano, 27 set. (askanews) - Nel suo appartamento di Segrate, comune dell'hinterland milanese, nascondeva 850 grammi di hashish, divisi in ovuli di varie dimensioni pronti per la vendita, e oltre 25 mila euro in banconote di piccolo taglio. E nel suo box c'erano altri 5,7 chilogrammi di marijuana contenuti in 5 sacchetti di cellophane sottovuoto. L'uomo, un 50enne italiano, è stato arrestato dalla polizia per detenzione di droga ai fini di spaccio. Gli investigatori del commissariato Lambrate della Questura di Milano sono risaliti a lui grazie a una serie di controlli effettuati nella piazza di spaccio intorno alla stazione ferroviaria del quartiere alla periferia Est di Milano.

La stessa operazione ha portato gli agenti a individuare un altro presunto pusher, un 43enne italiano: al momento del controllo portava con sè un contenitore con dentro poco meno di un grammo di hashish. I poliziotti hanno così deciso di allargare la perquisizione alla sua abitazione dove sono stati trovati altri 30 grammi di fumo. Per lui è scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio.