Milano, De Chirico (Fi): Sala legittima occupanti abusivi

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 mar. (askanews) - "Questa mattina il sindaco di Milano ha postato una foto mentre era intento a farsi 'tamponare' dalla Brigata Sanitaria, una delle tante sigle legate all'ambiente antagonista di Milano che si appoggia nel casello daziario di piazzale Baiamonti occupato abusivamente. Oggi pomeriggio, invece, io andrò a fare un tampone in piazza del Rosario, 2 nel gazebo organizzato da P.AS.MIL, Onlus che si occupa di pubblico soccorso". Lo scrive in una nota Alessandro De Chirico, consigliere comunale di Forza Italia a Milano.

"Le iniziative sul territorio sono le sole che i giovani volontari del P.AS.MIL. possono organizzare perché da anni il Comune non vuole affidargli una sede municipale da eleggere loro sede legale - prosegue la nota - Per poter far girare la propria ambulanza in soccorso ai milanesi. Per la ONLUS è fondamentale avere un luogo con certi parametri e un recinto dove parcheggiare l'autolettiga, individuato nella sede comunale di viale Legioni Romane".

"Come è strano il mondo: chi vuole fare le cose in regola viene ignorato dalle Istituzioni e chi invece se ne frega delle leggi e della cosa pubblica ottiene sempre più visibilità - conclude De Chirico - L'azione del sindaco rivoluzionario è molto grave perché così facendo legittima sempre di più chi non aspetta altro per avere un salvacondotto e magari l'assegnazione dell'immobile demaniale che da un paio di anni occupa abusivamente. Purtroppo Sala non è il sindaco di tutti".