Milano chiude la settimana di poco sotto i 22 mila punti

Chiusura di ottava di poco sotto la soglia dei 22 mila punti per il Ftse Mib (-0,04% a 21.947,33). L’ipotesi di una “carbon tax” ha penalizzato le utilities mentre Atlantia (+1,4%) ha messo a segno una nuova seduta di rialzi dopo che il neo-ministro delle Infrastrutture ha parlato di una “revisione” della concessione di Autostrade. Stabile a 151,7 punti base lo spread con i decennali “made in Germany”. 

(in collaborazione con money.it)