Milano, Cocco: ultimi tabelloni entro mercoledì, nessun penalizzato

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 set. (askanews) - "Nessuno sarà penalizzato perché i manifesti elettorali non potranno essere affissi fino al momento in cui l'installazione dei tabelloni non sarà completata, cosa che avverrà tra due giorni al massimo". Così l'assessora ai Servizi civici del Comune di Milano, Roberta Cocco, ha replicato alle dichiarazione polemiche sugli spazi per le affissioni elettorali fatte questa mattina dal candidato sindaco di centrodestra, Luca Bernardo.

"Gli uffici avevano previsto oltre 4mila tabelloni per un numero ipotizzato di 24 liste" ha spiegato Cocco, ricordando che nell'ultima tornata elettorale se ne erano presentate 17. "Con l'ufficializzazione del numero delle liste in corsa, ben 28, si è dovuto provvedere all'installazione di ulteriori tabelloni" ha continuato, sottolineando che "i lavori sono in corso e termineranno in questi giorni così che tutte le liste, nell'ordine che (lo ricordo) è stato 'deciso' dal sorteggio, possano esporre i propri manifesti nelle località distribuite fra i municipi". "Grazie al lavoro delle squadre del Reparto strade e del Nucleo di intervento rapido del Comune - ha concluso l'assessora - l'installazione dei tabelloni elettorali sta procedendo rapidamente: gli ultimi 340 saranno installati nei prossimi due giorni completando così la disponibilità degli spazi per le 28 liste in corsa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli