A Milano continua a crescere il Pm10: ieri toccati 74 microgrammi

Alp
·1 minuto per la lettura

Milano, 11 nov. (askanews) - Non si arresta l'inquinamento dell'aria a Milano, dove la media di Pm10 registrata ieri dalla centralina Pascal è arrivata a 74 microgrammi per metro cubo d'aria su una soglia massima di 50. Da quanto emerge dal quotidiano bollettino diffuso da Arpa Lombardia sulla qualità dell'aria nell'area Ovest della regione, anche le altre centraline poste a Milano hanno registrato ampi superamenti dei limiti del Pm10: 68 in Marche, 71 in Senato e 69 al Verziere. Male anche in provincia con Pioltello-Limito a 69, Magenta a 58 e Cassano d'Adda a 50 microgrammi per metro cubo d'aria. I dati del Pm2.5, relativi al 9 novembre, indicano una media giornaliera nella provincia di Milano di 40 microgrammi rispetto al valore limite fissato in 25. Situazione di poco migliore nella provincia di Monza: nel capoluogo brianzolo si va dai 53 di Parco ai 63 di Machiavelli, mentre Meda ha fatto segnare 59 microgrammi.