Milano, controlli della polizia in zona Lambrate e in metro Loreto

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 26 feb. (askanews) - Nell'ambito dei servizi di prevenzione svolti dalla polizia a Milano, gli agenti hanno controllato e identificato 210 persone nel corso di un'operazione effettuata in zona Lambrate e nelle stazioni della metropolitana Lambrate e Loreto. Lo ha riferito la questura del capoluogo lombardo, spiegando che 43 persone (di cui 30 risultate con precedenti di polizia) sono state identificate tra piazza Gobetti e i parchi pubblici in via Valvassori Peroni e via Don Calabria. Nel corso del servizio, un 25enne italiano è stato sanzionato per il possesso di alcuni grammi di hashish e i vigili dell'Annonaria hanno elevato multe per circa 2.300 euro ai titolari di tre minimarket in piazza Gobetti, in via Viotti e in via Astolfo, per mancato pagamento di occupazione di suolo pubblico, mancato rispetto distanze tra scaffali e mancata esposizione di prezzi.

Contestualmente, nelle stazioni della metropolitana Loreto e Lambrate, le pattuglie della Polmetro hanno controllato 167 passeggeri (di cui 90 sono risultati avere precedenti), sanzionando tre perché senza mascherine e cinque perché provenienti da fuori Lombardia senza motivi leciti. Inoltre una 24enne romena è stata indagata in stato di libertà per la ricettazione di un telefono cellulare, e gli è stato notificato l'avvio del procedimento amministrativo del foglio di via obbligatorio. Infine cinque cittadini stranieri sono stati accompagnati in Questura perché destinatari di notifiche di atti di vario genere.